fbpx

Cantastorie

CONCORSO LETTERARIO “CANTASTORIE”

Canta e insieme racconta la tua storia. Oltreché lettore diventa autore. E aiutaci a ricordare dal tuo punto di vista, quello dell’esperienza personale, una vicenda collettiva, accordando così il particolare all’universale.

Nasce da questo spunto Cantastorie, la nuova iniziativa editoriale di Altaforte che intende coinvolgere i lettori nella realizzazione di libri con contributi in forma di racconti. L’iniziativa sarà strutturata a mo’ di concorso letterario, con tanto di selezione degli elaborati vincenti: come in ogni gara che si rispetti, conterà la qualità dei testi. E i migliori troveranno spazio in una raccolta di racconti che sarà pubblicata il prossimo autunno da Altaforte.

IL TEMA DELLA 1°EDIZIONE: LA TUA STORIA SULLA SECONDA GUERRA MONDIALE

La prima edizione sarà dedicata al secondo conflitto mondiale e sarà intitolata “Racconta la tua Seconda Guerra Mondiale”. Alla base di questa scelta ci sono varie ragioni.

La prima è che la guerra è l’argomento aurorale di tutta la letteratura occidentale. La nostra civiltà letteraria, in forma di epica, nasce grazie a una guerra, quella di Troia cantata da Omero. Ed è superfluo ricordare quanta parte della letteratura europea, dai canti cavallereschi alle battaglie del don Chisciotte fino ai capolavori italiani novecenteschi  (le poesie ungarettiane, i libri di Fenoglio, Malaparte) sia legata all’uso delle armi. Ecco, la guerra, l’attività umana di distruzione per eccellenza, ha ispirato o alimentato la creazione di opere, in un’affascinante eterogenesi dei fini.

A questa ragione generale si associa una particolare legata al tema specifico di cui parliamo. La Seconda Guerra Mondiale è l’ultimo grande conflitto che ci ha riguardato da vicino, l’ultima guerra di cui abbiamo avuto un’esperienza diretta, per chi l’ha vissuta, o una memoria tramandata dai nonni e genitori, e che quindi fa parte, in ogni caso, del nostro destino. Ed è un conflitto che non è mai finito (ahinoi) e continua a durare, se si pensa alla divisione ideologica che tuttora persiste tra “rossi” e “neri”, tra Vincitori e Vinti, alla guerra civile permanente di cui è vittima il nostro Paese. La Seconda Guerra Mondiale, insomma, vive ancora, o perlomeno protrae i suoi effetti sul presente.

A ciò si aggiunge un ulteriore motivo, e cioè il fatto che forse nessun evento storico come la Seconda Guerra Mondiale è pieno ancora di pagine oscure, di non detti, di letture univoche e faziose, essendo stato caratterizzato a lungo da un’interpretazione monopolistica dei fatti. Quel macro-evento è ancora carico perciò di micro-storie che meritano di essere dissepolte e raccontate per aggiungere altri piccoli tasselli al mosaico, sempre fragile, della verità storica. Ecco perché, dopo anni di versioni ufficiali e di storiografia dall’alto, vi chiediamo dei contributi che ci permettano di narrare quelle vicende dal basso, con più aderenza ai fatti e meno debiti all’ideologia.

Questo bando è aperto non solo a chi è stato testimone in prima persona della Seconda Guerra Mondiale. Ma vuole coinvolgere anche chi ha solo sentito parlare di quei fatti, magari le storie del nonno o del papà che sono stati al fronte, sono morti sotto i bombardamenti, hanno compiuto gesti eroici o sono stati vittime della violenza durante e subito dopo la guerra.

Tra i racconti, saranno ammesse anche opere di fiction ispirate ai fatti, storie romanzate, perché la letteratura si nutre anche dell’immaginazione, della capacità di ricordare e rielaborare – oseremmo dire trasfigurare – la realtà.

Vi invitiamo perciò a combattere insieme a noi questa battaglia, armandovi di penna, buona volontà, idee valide e storie originali. Vi conforterà sapere che, comunque sia, sarà una battaglia degna di essere combattuta. Bonum certamen certavi, per dirla con San Paolo.

 

                                                                                                   Gianluca Veneziani

cantastorie

IL REGOLAMENTO PER PARTECIPARE

IL CONCORSO LETTERARIO DI ALTAFORTE EDIZIONI
LA TUA STORIA SULLA SECONDA GUERRA MONDIALE

 

Altaforte Edizioni in collaborazione con il giornalista di Libero, Gianluca Veneziani, lancia il concorso “La tua storia sulla Seconda Guerra Mondiale”.

LUNGHEZZA: I racconti, incentrati esclusivamente sulla tematica della Seconda Guerra Mondiale, devono avere una lunghezza NON SUPERIORE alle 15.000 battute spazi inclusi. Ogni autore può inviare al massimo un racconto.

RACCONTI: Gli elaborati accettati saranno solo quelli in lingua italiana e inediti. Possono partecipare al concorso autori italiani e stranieri.

DOVE INVIARE I TESTI: I partecipanti devono inviare il loro scritto in formato word, con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono e nome del concorso all’indirizzo mail gianluca.veneziani@altafortedizioni.it

TERMINE CONCORSO: I testi devono essere inviati via mail entro e NON oltre il 30 settembre 2022.

VINCITORI: Gli autori che trionferanno verranno contattati via mail.

PREMIO: I racconti selezionati verranno pubblicati da Altaforte Edizioni in un libro che sarà in vendita in tutte le librerie italiane e nei punti di distribuzione gestiti direttamente dalla casa editrice. Inoltre i vincitori verranno premiati con l’assegnazione di un attestato durante la presentazione pubblica del libro. I diritti dei racconti rimangono di proprietà dei singoli Autori. Per informazioni scrivere a: gianluca.veneziani@altafortedizioni.it

PARTECIPA AL CONCORSO, INVIA ORA IL TUO RACCONTO.

    Per dubbi o maggiori informazioni scrivere a info@altafortedizioni.it

    Per essere sempre aggiornato sulle novità, ma non solo…

    Per tutti gli iscritti, 10% di sconto su almeno 30 € di ordine online.