fbpx

Henri de Man

HENRI DE MAN

HENRI DE MAN

Nato ad Anversa nel 1885, Henri de Man fu socialista interventista e combatté nella Grande Guerra. Dagli anni Venti revisionò in senso idealistico il marxismo, scrivendo i saggi Il superamento del marxismo e L’idea socialista.

Negli anni Trenta ideò un Piano del Lavoro per combattere la crisi economica e propugnò un neosocialismo dirigista e nazionale: il planismo.

Più volte ministro, come presidente del Partito operaio fu a favore della collaborazione con i tedeschi, che nel 1940 avevano occupato il Belgio. Condannato in contumacia nel 1946, morì esule in Svizzera nel 1953.

Per essere sempre aggiornato sulle novità e ricevere promozioni esclusive!