fbpx

Adam. Una storia di immigrazione

  • 0 Review(s)
  • In stock

Francesco Borgonovo

19,00

Descrizione

La prima graphic novel italiana che affronta il delicato tema dell’immigrazione partendo da un punto di vista inedito, lontano dai cliche’ del politicamente corretto. Co-edizione de “La Verita’”, il quotidiano diretto da Maurizio Belpietro. L’autore di “Adam” e’ Francesco Borgonovo, vicedirettore de “La Verita’” e firma di “Panorama”.

“I profeti dell’invasione, i cantori dell’immigrazione di massa – un sistema di sfruttamento dell’uomo sull’uomo che non ha eguali – ci hanno ripetuto fino allo sfinimento che coloro che sbarcavano sulle nostre coste erano sempre, soltanto vittime. I cattivi, invece, erano quelli che volevano chiudere i porti, che volevano fermare il commercio di esseri umani. Di sicuro, gli stranieri giunti in Italia irregolarmente non sono tutti violenti e pericolosi. Ma una parte di loro lo è o lo è stata. E di questa parte nessuno ha mai voluto parlare fino in fondo. Il cattivo doveva essere l’uomo bianco, ricco e razzista. Il buono doveva essere l’uomo nero. Così nasce Adam: volevo raccontare una storia di immigrazione che fosse allo stesso tempo completamente inventata e completamente vera. Adam non è uno stereotipo. Adam è il grande rimosso. Adam è il personaggio di cui, negli anni passati e in parte ancora oggi, si è parlato poco, pochissimo, praticamente mai”

Per essere sempre aggiornato sulle novità, ma non solo…

Per tutti gli iscritti, 10% di sconto su almeno 30 € di ordine online.

Iscriviti