fbpx

C’È UN CADAVERE NEL MIO CHAMPAGNE

  • 0 Review(s)
  • 1 disponibili

Marcello De Angelis, nato a Roma nel 1960, ha vissuto per molti anni tra Inghilterra e Francia dove è stato illustratore e art director. In Italia ha svolto l’attività di grafico e poi di giornalista professionista, principalmente specializzato in politica mediorientale e cultura araba e islamica. È stato direttore del mensile Area e del quotidiano Il Secolo d’Italia. Compositore musicale, cantautore e autore di racconti brevi pubblicati in raccolte e riviste specializzate, oggi è un produttore di birra artigianale e operatore di una ong attiva in Africa e nel Medio Oriente, oltre a collaborare come freelance con altre testate giornalistiche. È stato senatore e deputato, socio onorario dell’Istituto di Studi sull’Africa e l’Oriente e insignito di una medaglia di bronzo della Croce Rossa. C’è un cadavere nel mio champagne è il suo primo romanzo.

15,00 12,75

1 disponibili

Descrizione

Louis Le Manac’h è un antiquario che conduce una vita relativamente ordinata— per quanto lo permettano un’energica moglie, tre figlie e un cane affetto da gravi turbe psichiche—in uno splendido borgo bretone, distratto solo dalla ricerca di mobili antichi e piaceri eno-gastronomici. Fino a quando la scoperta di un cadavere nel porto di Saint Malò, risvegliando la sua curiosità morbosa e il suo gusto dell’avventura, lo trascina in una improvvisata indagine dai risvolti più che imprevedibili. Attraversando la vita e le storie di indipendentisti bretoni e irlandesi, trafficanti d’armi, poliziotti, nazisti, partigiani, preti e tenere signore apparentemente indifese, Le Manac’h ritroverà qualcosa che aveva perduto e riscoprirà che le favole non sono mai così distanti dalla realtà.

Un antiquario di mezza età, che non voleva invecchiare, marinaio che soffriva il mal di mare, marito di una donna autorevole, padre di tre figlie notevoli, proprietario di una importante eredità di sangue e di mattoni, in cerca di un’ultima avventura, un’occasione di gloria, una scarica di adrenalina che lo facesse sentire barbaro, maschio, vivo, come ogni uomo dovrebbe essere, indipendentemente dal proprio vestito, sino alla fine dei suoi respiri…

Iscriviti alla NewsLetter

Per essere sempre aggiornato sulle novità, ma non solo…

Per tutti gli iscritti, 10% di sconto su almeno 30 € di ordine online.