fbpx

Da Vittorio Veneto alla Marcia su Roma – Vol. 2

  • 0 Review(s)
  • In stock

AA.VV

20,90

Descrizione

Un secolo fa, l’Italia viveva una stagione turbolenta ed incendiaria: iniziata con l’interventismo, la fiamma era avvampata nel socialismo nazionale delle trincee, resistendo alla “Vittoria mutilata” e alla ferocia sanguinaria della vendetta di classe. Nuova ed antica, l’Italia che rinasceva seppe illuminare il mondo intero, tracciando il solco storico del Novecento. Quell’incendio – aristocratico e popolare al tempo stesso – si propagò in un quadriennio denso di tragedie taciute, di idee mobilitanti, di slanci rivoluzionari e di generosi eroismi: da Vittorio Veneto alla Marcia su Roma.

Questo lavoro – curato dal Comitato pro Centenario 1918-1922 – fotografa il contesto storico e politico che caratterizzò l’Italia all’indomani della Grande Guerra. Il presente tomo – il secondo della tetralogia – raccoglie una serie di saggi sul 1920: un cammino che parte dal Secondo Congresso dei Fasci Italiani di Combattimento (23-25 Maggio 1920), passa per gli incidenti di Trieste e l’incendio del “Balkan” (13 Luglio 1920) ed arriva alla strage di Palazzo d’Accursio (21 Novembre 1920).

Si tratta di uno dei pochissimi contributi che affrontano il “biennio rosso” senza i condizionamenti di quella vulgata dominante che – per oltre 70 anni – ha tenuto in ostaggio la storia della nostra Nazione.

No Tag

Per essere sempre aggiornato sulle novità, ma non solo…

Per tutti gli iscritti, 10% di sconto su almeno 30 € di ordine online.

Iscriviti