fbpx

Nicola Bombacci

  • 0 Review(s)
  • In stock

Giuseppe Niccolai

9,50

Descrizione

Beppe Niccolai racconta Nicola Bombacci. Due irregolari, due irregolari, legati dal filo comune del socialismo nazionale, dell’Italia scissa e martoriata. L’ex deputato pisano tratteggia la vera storia del fondatore del Pci, spiegandone l’importanza, raccontando il coraggio, la rettitudine, l’idealismo contrapposto al marxismo freddo e scientifico di Togliatti. Niccolai ribalta i giudizi e le narrazioni, create ad arte, su un Bombacci che gli ex compagni declinano come “ignorante”, “traditore”, “opportunista” e “semplice curiosità storica”. Invece l’esponente missino, che gira le federazioni per indicare un’altra idea d’Italia e di Partito, rivela il Bombacci romantico ma profetico, emblema del Secolo delle Passioni e di una Terza Via sempre attuale.

Giuseppe Niccolai (1920-1989) volontario nella Seconda Guerra Mondiale e ospite nel Fascist’s Criminal Camp di Hereford. Deputato del Msi per due Legislature, dal 1968 al 1976. La sua relazione alla Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul fenomeno della mafia in Sicilia fu lodata da Leonardo Sciascia come “una cosa seria”. Consigliere Comunale a Pisa dal 1951 al 1980. Almirantiano di ferro fino al 1984, quando con la mozione “Segnali di vita” inaugura una differenziazione che lo porta all’opposizione interna, ad un riposizionamento con l’eresia dell’aprirsi agli altri, alla volontà di modernizzare il partito.

No Tag

Per essere sempre aggiornato sulle novità, ma non solo…

Per tutti gli iscritti, 10% di sconto su almeno 30 € di ordine online.