fbpx

Stalin

  • 0 Review(s)
  • In stock

Kerry Bolton

17,00 16,15

Descrizione

Numero di pagine: 206

Questo saggio su Stalin, espone il carattere anti-marxista dello stalinismo, la legittimità dei processi di Mosca contro i “vecchi bolscevichi”, le origini della guerra fredda, lo sviluppo del trotskismo come strumento della politica estera statunitense, la questione dell’assassinio di Stalin e l’importanza della Russia per il futuro della politica mondiale.
Questo libro del Kerry Bolton Stalin è un importante contributo alla corretta comprensione della politica e della società russa, oltre che di quella americana, nel ventesimo secolo.

“Il libro di Bolton spazza via i pregiudizi antistalinisti dei cronisti trotzkisti americani, per rivelare l’indiscutibile integrità di Stalin come leader nazionalista. Allo stesso tempo, mette in evidenza le differenze vitali tra il carattere nazionale russo, radicato nel suolo e nella storia della Russia, e il suo opposto, il cosmopolitismo ebraico senza radici che il marxismo trotskista ha cercato di imporre ai russi – così come al resto del mondo.”
Alexander Jacob, scrittore ed editore.

“Ho letto il libro di Stalin di Kerry Bolton con grande piacere. Mi ha aiutato a capire meglio una delle maggiori figure storiche del mondo del XX secolo.”
Christian Bouchet, giornalista, scrittore e uomo politico.

Iscriviti alla NewsLetter

Per essere sempre aggiornato sulle novità, ma non solo…

Per tutti gli iscritti, 10% di sconto su almeno 30 € di ordine online.