fbpx

Cartastràccia – Fede Arnaud

CARTASTRACCIA

Il libraio di Altaforte racconta..

Capitolo 49 – Fede Arnaud

Quasi non ci crede il comandante partigiano Folco Lulli quando si ritrova davanti quella donna in divisa che, saluto romano e schiocco di tacchi, chiede di poter trattare la liberazione dei comandanti della 1ª e 2ª compagnia del Battaglione Barbarigo.
Quasi perché quella bella donna l’aveva già conosciuta prima della guerra, quando lui, attore, si era incontrato e scontrato con la fine e spavalda aiuto-regista che rispondeva al nome di Fede Arnaud. Non è comunista, Lulli, e accetta di trattare con l’ausiliaria e, alla fine, rilascia i quattro prigionieri.
Fede Arnaud sorride e torna al fronte a combattere quel periodo magico che abbiamo avuto la fortuna di vivere, lasciatemelo dire, dalla parte giusta.

Fede Arnaud - Altaforte Edizioni

Cos’è stato per noi? Un periodo magico che abbiamo avuto la fortuna di vivere, lasciatemelo dire, dalla parte giusta.

La platea di ragazze sorride e si scambia cenni di intesa. Ascoltano come rapite le parole di quella vecchia signora che racconta loro di un passato che han sempre sognato.
Fede Arnaud lo sa bene e sorride anche lei. Non le è stata concessa la bella morte in battaglia, al fronte, ma sa di avere un compito ancora, se possibile, più arduo: passare un testimone.
E lo passa, in una certa libreria, a quel gruppo di ragazzine che la ascoltano mentre parla degli scontri a fuoco con i partigiani, delle missioni di soccorso, delle imprese eroiche di un pugno di uomini e donne che, anche di fronte a una guerra persa, non si sono sentiti mai vinti.
Parlavamo di futuro, dice, nel momento più duro di una guerra inevitabilmente perduta parlavamo di futuro.
Perché non ci si arrende mai, non si cade mai. Non si deve dar nulla per perso neanche nell’ora più buia.
Questo quel che dobbiamo fare noi anche ora, questo quel che dobbiamo dire a chi lamenta che non c’è più nulla da fare.
Nostra una vita, nostra una possibilità: sfruttiamola per costruire marmo sulla palude.

Di Lorenzo Cafarchio

Per essere sempre aggiornato sulle novità, ma non solo…

Per tutti gli iscritti, 10% di sconto su almeno 30 € di ordine online.

Iscriviti